Condizioni Generali di Fornitura

Le presenti Condizioni Generali di Fornitura sono stipulate tra AIM Srl, con sede legale in Viale R. Piaggio, n. 32 – cap 56025, Pontedera (PI) Italia, codice fiscale e partita iva 01542810500, ed il Cliente (congiuntamente le “Parti”), identificato con i dati forniti compilando l'apposita scheda anagrafica, il quale per il tramite del suo Rappresentante Legale o comunque di un procuratore autorizzato alla stipula delle presenti condizioni, in nome e per conto del soggetto che rappresenta, aderisce alle presenti condizioni.

premesso che

  1. la AIM Srl è una società che fornisce informazioni commerciali, immobiliari ed indagini patrimoniali su persone fisiche e giuridiche in Italia;
  2. il Cliente ha manifestato l'interesse per uno o più dei servizi di AIM Srl;
  3. con le presenti Condizioni Generali le Parti intendono definire i termini contrattuali applicabili, a far data dalla data di sottoscrizione delle stesse, a qualsivoglia servizio da AIM Srl fornito al Cliente;
  4. la normativa di riferimento è costituita dal Decreto Legislativo n. 70 del 9 aprile 2003 in materia di commercio elettronico e dal decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005 in materia di vendite a distanza con i consumatori.

Tutto quanto sopra premesso, le Parti

convengono e stipulano quanto segue

ARTICOLO 1 - OGGETTO DELL'ACCORDO

  • Il presente contratto (di seguito “Condizioni Generali”) regola le condizioni generali di fornitura che si applicheranno successivamente alla data di richiesta di tutti i prodotti e/o i servizi che saranno forniti da AIM Srl al Cliente. La richiesta di un servizio da parte del Cliente ha valore di proposta contrattuale che implica la completa ed integrale conoscenza ed accettazione delle presenti Condizioni Generali da parte del Cliente.

ARTICOLO 2 – SERVIZI

  • 2.1 (SERVIZI E LORO EROGAZIONE). AIM fornisce al Cliente i servizi oggetto del presente rapporto tra le Parti (di seguito “Servizi”) mediante il sito web http://services.skanner.it (di seguito “Sito Web”). L’utilizzo dei Servizi oggetto del presente contratto avviene mediante collegamento telematico.
  • 2.2 (RICHIESTA SERVIZI) Il Cliente è tenuto a leggere con attenzione le informazioni relative ai Servizi pubblicate nel Sito Web, a verificare la tempistica di consegna, i prezzi e le modalità di pagamento nonché a compilare con attenzione e completamente, specificatamente tutti i campi obbligatori, i moduli di richiesta disponibili on line nel Sito Web.
  • 2.3 (DISPONIBILITA' DEI SERVIZI) L’orario di accesso al collegamento è dalle 08.00 alle 20.00 dal lunedì al sabato ad eccezione delle giornate considerate festive secondo il calendario italiano.
  • 2.3 (ACCESSO AI SERVIZI) AIM comunicherà al Cliente un codice identificativo (USERNAME) e quello riservato di accesso (PASSWORD); essi sono riservati e non dovranno tassativamente essere rivelati a terzi da parte del Cliente. Il Cliente è responsabile, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di tutela dei dati, per il mancato rispetto delle norme di sicurezza nell’utilizzo della password e per l’accesso non autorizzato ai servizi telematici. Ogni accesso fraudolento verrà perseguito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia.
  • 2.4 (GARANZIE CLIENTE) Il Cliente dichiara e garantisce di conoscere sia le caratteristiche dei dati e dei servizi cui accede, sia le modalità di funzionamento del servizio, assumendone ogni rischio relativo, all’uso specifico che intende farne. Il Cliente dichiara di essere consapevole che l'utilizzo dei codici di accesso è riservato al soggetto individuato dal Cliente come utente. Pertanto non à consentito l'utilizzo degli stessi codici da parte di più utenti, ed il Cliente sarà l'unico responsabile di qualsiasi danno causato dall'eventuale utilizzo di username e password da parte di terzi non autorizzati.
  • 2.5 (MODIFICA DEI SERVIZI) La gamma dei servizi potrà essere unilateralmente modificata, sostituita, aggiornata e integrata in qualsiasi momento da AIM, secondo le strategie ritenute più opportune e senza che ciò possa comportare effetto alcuno sul presente contratto. Le fonti di origine dei servizi forniti da AIM sono prevalentemente banche dati pubbliche. Resta inteso che eventuali errori causati da ritardi negli aggiornamenti o imprecisioni derivanti da tali fonti non potranno in alcun modo venire addebitati a AIM.
  • 2.6 (MALFUNZIONAMENTI) Per ogni segnalazione da parte del Cliente o di un’anomalia o malfunzionamento, AIM s’impegna a prendere in carico il problema e risolverlo nel più breve tempo possibile. In caso di malfunzionamenti impattanti la normale erogazione del servizio, le parti individueranno congiuntamente soluzioni alternative per garantire la continuità.
  • 2.7 (DECORRENZA DEL SERVIZIO E IDONEITA' DEL CLIENTE) L'erogazione dei Servizi da parte di AIM avverrà successivamente alla ricezione del pagamento relativo ai Servizi richiesti dal Cliente ed alla presa in carico della richiesta di ordine. Il Cliente dichiara di conoscere che dovrà disporre presso i suoi uffici delle attrezzature informatiche con le caratteristiche minime necessarie per poter accedere ai Servizi offerti da AIM.
  • 2.8 (TEMPISTICA DI CONSEGNA). La tempistica di consegna è indicata in modo specifico nel Sito Web e definita per ogni singolo Servizio. Il Cliente è edotto che l’evasione delle richieste entro la tempistica indicata nel Sito Web avverrà a decorrere dalla presa in carico della richiesta di ordine del Cliente e compatibilmente con gli orari di lavoro di AIM (dal lunedì al giovedì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 ed il venerd&1grave; dalle 9.00 alle 13.00), con i giorni e gli orari di apertura degli uffici pubblici (Agenzia delle Entrate, Camera di Commercio), con i collegamenti telematici con le banche dati pubbliche e private, nonchè con i giorni di festività e con eventi eccezionali. AIM non garantisce che tali tempistiche di consegna vengano rispettate e non si assume alcuna responsabilità anche in caso di loro mancata osservanza.

ARTICOLO 3 - CONDIZIONI ECONOMICHE

  • 3.1 (PLAFOND) Il Cliente per richiedere un ordine è tenuto ad avere un plafond con un importo tale da coprire il costo dell'ordine. Il Cliente potrà effettuare una ricarica del suo Plafond mediante bonifico bancario o carta di credito. Eventuali ulteriori importi richiesti da AIM ad integrazione delle pratiche in lavorazione ed essenziali ai fini del completamento dell’evasione dell’ordine, relativi agli ordini inviati dal Cliente e relative a ulteriori compensi, diritti o spese dovranno essere saldati dal Cliente entro e non oltre 24 (ventiquattro) ore dalla data di invio della relativa comunicazione da parte di AIM.
  • 3.2 (LISTINO SERVIZI) Il corrispettivo relativo ai compensi e all’IVA di legge, alle spese escluse IVA per diritti, tasse, marche da bollo e spese di spedizione e le modalità di pagamento relative ai Servizi di AIM sono indicati in modo specifico nel Sito Web e definiti per ogni singolo prodotto. Il listino dei servizi applicato al Cliente è definito in base all'ultimo importo ricaricato nel Plafond, come specificato nel Sito Web.
  • 3.3 (CONTROLLO PLAFOND) Sarà cura del Cliente controllare autonomamente i livelli di utilizzo del plafond, salva la facoltà di AIM di comunicarne l’imminente esaurimento.
  • 3.4 (ADEGUEMENTO DEL CORRISPETTIVO) AIM si riserva la facoltà di variare il prezzo dei servizi anche nel corso della durata contrattuale, previa comunicazione al Cliente, che avrà diritto di recedere dal contratto, entro 30 giorni dalla comunicazione. Non si considera variazione del prezzo l’aumento di corrispettivi dovuti dal Cliente ad AIM, corrispondenti ad aumenti dei diritti richiesti dai Pubblici Uffici previsti per legge o diritti dovuti per l’acquisizione dei dati o per adeguamento al costo della vita (ISTAT) (anagrafi; agenzia del territorio). Il Cliente accetta sin d’ora tutte le modifiche eventualmente previste nel Listino Servizi Telematici aggiornato.

ARTICOLO 4 - OBBLIGHI DEL CLIENTE E RISERVATEZZA

  • 4.1 (RISERVATEZZA E SICUREZZA) Il Cliente à responsabile della riservatezza di tutte le informazioni inviate a e ricevute da AIM, anche durante la trasmissione dei dati, indipendentemente dal sistema utilizzato. Si impegna comunque ad utilizzare sistemi e procedure atte a garantire un elevato livello di sicurezza e comunque non inferiore a quanto stabilito dal D. Lgs. 196/2003 ed eventuali successive modifiche e/o integrazioni. Il Cliente garantisce di adottare le misure di sicurezza necessarie a ridurre al minimo i rischi di distruzione e perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della distribuzione dei dati da parte di AIM, conformemente a quanto stabilito dal suddetto D. Lgs, 196/2003 e s.m..
  • 4.2 (OBBLIGHI DEL CLIENTE) Il Cliente è tenuto ad usufruire dei servizi in maniera corretta, lecita e pertinente con le proprie finalità e per tutelare un diritto nelle vie di legge e non potranno essere divulgati, rivenduti a terzi o usati giudizialmente.

ARTICOLO 5 - CONCLUSIONE, DURATA E RECESSO

  • 5.1 (APPLICAZIONE TERMINI E CONDIZIONI) Le presenti Condizioni Generali entreranno in vigore dalla data di richiesta di un ordine ad AIM da parte del Cliente ed avranno efficacia tra le Parti sino alla completa erogazione dell'ordine stesso da parte di AIM.
  • 5.2 (DURATA PLAFOND) L'importo relativo ad ogni ricarica del Plafond potrà essere utilizzato dal Cliente non oltre un anno dalla data della avvenuta ricarica. Alla scadenza, l’eventuale importo residuo non potrà essere più utilizzato dal Cliente, a meno che questi non esegua una nuova ricarica del Plafond alla quale verrà aggiunto il residuo eventualmente non utilizzato. In ogni caso, il Cliente non avrà diritto ad alcun rimborso o indennità sul presupposto che egli non abbia in tutto o in parte utilizzato l’abbonamento prepagato.
  • 5.3 (RECESSO AIM SRL) AIM ha la facoltà di recedere in qualsiasi momento dal contratto previa comunicazione al Cliente tramite mail, pec o lettera raccomandata a.r., la quale avrà diritto solo al rimborso dell’importo residuo del Plafond, essendo escluso qualsiasi altro rimborso, indennizzo o risarcimento.

ARTICOLO 6 - DIRITTO DI RECESSO DEL CLIENTE

  • 6.1 (RECESSO CLIENTE) Il Cliente in qualità di “consumatore”, successivamente alla richiesta di un ordine, avrà la facoltà di recedere dalle presenti Condizioni Generali, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, comunicandolo a AIM, con almeno 10 (dieci) giorni lavorativi di preavviso, a mezzo di pec o lettera raccomandata a.r. da indirizzarsi a: AIM Srl - viale R. Piaggio, 32 – 56025 Pontedera (PI).
  • 6.2 (RECESSO ORDINI) Il consumatore è edotto che, ai sensi dell’art. 48 del Codice del Consumo, il diritto di recesso è escluso e quindi non potrà esercitarlo una volta che AIM abbia già eseguito le prestazioni richieste prima dello scadere del suddetto termine di 10 (dieci) giorni lavorativi.

ARTICOLO 7 – RIMBORSI

  • Resta inteso tra le Parti che eventuali rimborsi concessi unilateralmente e ad esclusiva discrezione da parte di AIM al Cliente potranno essere eseguiti sotto forma di un buono, da utilizzarsi entro i successivi 12 (dodici) mesi dalla sua emissione, di valore pari all’importo corrisposto dal Cliente dal quale verranno detratte le spese anticipate da AIM per anticipi corrisposti ad enti, banche dati pubbliche, fornitori. AIM provvederà a dare comunicazione al Cliente dell’emissione del buono. Qualora il Cliente richieda un rimborso sotto forma di corrispettivo economico, verranno detratte anche le spese bancarie per l’esecuzione del bonifico bancario.

ARTICOLO 8 - CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

  • Gli inadempimenti di seguito indicati comporteranno la risoluzione di diritto ed immediata del presente contratto: 1) Obblighi del Cliente – Riservatezza (4.1; 4.2)

ARTICOLO 9 - RESPONSABILITA’ E OBBLIGHI

  • 9.1 (RESPONSABILITA’ E OBBLIGHI) Con la sottoscrizione del Contratto, il Cliente si obbliga a tenere indenne e manlevare AIM da qualsiasi obbligo risarcitorio che possa originarsi a carico della stessa in relazione all’utilizzo da parte del cliente dei servizi e dei dati in essi contenuti ottenuti in forza delle presenti Condizioni Generali. AIM non si assume, inoltre, alcuna responsabilità nè obbligazione per eventuali danni e spese comunque sofferti dal Cliente e/o dai suoi aventi causa in conseguenza dell’esercizio della facoltà di recesso del Servizio riconosciuta a AIM ai sensi delle presenti Condizioni Generali.
  • 9.2 (RESPONSABILITA' SU APPARATI) AIM non assume responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti al Cliente per il mancato e/o difettoso funzionamento delle apparecchiature elettroniche del Cliente o di terzi e/o nell’ipotesi di black-out tecnico o elettrico, della interruzione delle trasmissione linee dati per qualsiasi causa intervenuta.
  • 9.3 (INTERVENTI SUL SISTEMA) Le Parti espressamente convengono che, nell’eventualità in cui sia necessario effettuare interventi di manutenzione, ordinari e/o straordinari, al fine di assicurare il corretto accesso al servizio, AIM potrà procedere alla sospensione temporanea dei servizi per il tempo necessario all’esecuzione dell’intervento, salvo casi imprevedibili, e con l’impegno di ripristino nel più breve tempo possibile.

ARTICOLO 10 – RISERVATEZZA

  • 10.1 (RISERVATEZZA) AIM si impegna a tenere riservato il contenuto delle informazioni richieste dal Cliente sui soggetti (persone fisiche o giuridiche) oggetto di ispezione. Il Cliente si impegna a tenere riservato il contenuto del presente Contratto, nonchè, come indicato al precedente punto, ad utilizzare in maniera riservata le informazioni ricevute da AIM nell'esecuzione dei Servizi, i codici e le chiavi di accesso relativi ai Servizi, le informazioni sui metodi, sui programmi e/o sulle procedure e comunque altro tipo di documentazione contrattuale, tecnica e illustrativa relativa ed a non divulgare tali informazioni a terzi per qualsiasi finalità per la durata delle presenti Condizioni Generali, nonchè anche successivamente alla cessazione degli effetti degli stessi.
  • 10.2 (AUTORIZZAZIONE) Il Cliente autorizza espressamente AIM a comunicare a terzi, in qualsiasi forma, che il Cliente stesso è un utilizzatore dei Servizi di AIM.

ARTICOLO 11 - COMUNICAZIONI E FORZA MAGGIORE

  • 11.1 (COMUNICAZIONI) Qualsiasi comunicazione richiesta o consentita dalle disposizioni delle presenti Condizioni Generali dovrà essere effettuata per iscritto e si intenderà efficacemente e validamente eseguita a ricevimento della stessa, se effettuata per lettera raccomandata a.r, fax o tramite mail, sempre che sia indirizzata agli indirizzi indicati nelle parti alla fine delle presenti Condizioni Generali, ovvero presso il diverso indirizzo o pec che le parti potranno reciprocamente comunicare l’una all’altra successivamente alla data di sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali.
  • 11.2 (FORZA MAGGIORE) Nessuna delle parti sarà responsabile nei confronti dell’altra in conseguenza di qualsiasi inadempimento o ritardo nell’adempimento di ciascuna delle proprie obbligazioni derivanti dalle presenti condizioni generali e dal contratto di servizio che dipenda da cause di qualsiasi natura al di fuori delle proprie possibilità di controllo compresi a titolo esemplificativo scioperi, incendi, alluvioni, provvedimenti di autorità direttamente o indirettamente incidenti sui servizi di AIM e nessuno di tali inadempimenti o ritardi potrà costituire una violazione del contratto.

ARTICOLO 12 - LEGGE APPLICABILE E FORO ESCLUSIVO

  • 12.1 (LEGGE APPLICABILE) Le presenti Condizioni Generali sono state redatte e devono essere interpretate secondo la Legislazione italiana
  • 12.2 (FORO ESCLUSIVO) Per qualsivoglia controversia relativa alla interpretazione, alla validità o, in generale connessa al presente contratto sarà esclusivamente competente il foro di Pisa.